flumeri

VINCE SU TUTTI I FRONTI “THE ARENA” , I RISULTATI

VINCE SU TUTTI I FRONTI “THE ARENA” , I RISULTATI

26 marzo 2018

di Gianmario Girasole

Grande attesa e curiosità per “The Arena”, primo galà organizzato dal già campione di muay thai Marco Re con l’ aiuto della sua compagna Laura Scherini e di tutta la Hurriking Promotin, e c’ è da dire che questo show ha letteralmente fatto saltare il banco, con un’ organizzazione perfetta sotto tutti i punti di vista e una serie di match che hanno letteralmente elettrizzato il pubblico presente, sapiente magia di un matchmaking che non ha affatto tradito le attese, complice l’ intrigante location dell’ Hurricane di Boffalora Sopra Ticino, ormai diventato un punto di riferimento per eventi di sport da combattimento di grande qualità che privilegiano al classico palazzetto dello sport una cornice più intima ma ugualmente esplosiva.

E sabato scorso abbiamo anche potuto assistere allo spettacolo pomeridiano con una serie di match dilettanti che hanno indubbiamente divertito i presenti, e vogliamo ricordare che fra questi ce ne sono stati alcuni di muay thai appartenenti al circuito Thaiclan, format elaborato in esclusiva dal Comitato Regionale Lombardo, a cui vanno tutti i meriti per l’ organizzazione dei tanti appuntamenti che si sono succeduti finora, tutti di qualità e alcuni di caratura internazionale, come appunto accaduto nel pomeriggio di sabato per alcuni incontri appunto del Thaiclan.

 

MIRKO FLUMERI RIPRENDE LA SUA MARCIA VINCENTE CONTRO UN AVVERSARIO DI GRANDE LIVELLO COME AASILA ACHRAF

Molto bello e tirato il match valevole per le Selezioni Oktagon (nella foto) nella categoria dei 70 kg che vedeva il ritorno sul ring di Mirko Flumeri del Team Leone Petrosyan e di Aasila Achraf del Thai Gym Bologna; i due fighter non si sono risparmiati e hanno offerto momenti di grande pathos agonistico per 5 avvincenti round, al termine dei quali Flumeri ottiene la giusta vittoria, ma un encomio particolare va al suo avversario Aasila che solo ventenne ha dimostrato una tecnica e un carattere che, con l’ aiuto di un valido team come Thai Gym Bologna, potranno veramente farlo crescere e portarlo a livelli molto alti nel panorama italiano e non.

 

SCARANO ENTUSIASMA TUTTI I PRESENTI

Bellissimo anche il match fra Marco Scarano e Niki Riccardi, con entrambi i fighter impegnati allo spasimo e per nulla disposti a cedere neanche un centimetro all’ avversario; al termine vittoria di Scarano fra l’ entusiasmo di tutti i suoi supporter, e un altro match che chiede la rivincita visto lo spettacolo offerto dai protagonisti.

 

IVALDI E TIENI CHIUDONO DEGNAMENTE LA SERATA

Ultimo match quello fra Claudio Ivaldi e Aurelio Tieni, e tanto per cambiare un altro scontro di grande livello in questa serata che ha veramente toccato picchi di qualità altissimi nei suoi protagonisti.

Ivaldi riesce a battere il suo avversario con grande grinta e alzando il livello nell’ ultimo round, ma Tieni comunque lotta fino all’ ultimo e alla fine sono applausi scroscianti per entrambi.

 

MUAY THAI “MICIDIALE” CON 2 SPLENDIDI K.O

Bellissimi i 2 match di muay thai che hanno visto entrambi una conclusione prima del limite; Anderson Bonat torna sul ring e dimostra tutto il suo valore dando vita a un primo round di qualità insieme al suo avversario Michele Gnocchi, ma nella seconda ripresa porta un colpo micidiale al fegato che spegne le velleità di Gnocchi e gli consegna la vittoria.

Nell’ altro match vittoria lampo di Tiziano Campus che sorprende dopo pochi secondi del primo round il suo avversario David Pillet con una terrificante ginocchiata al fegato, che manda k.o l’ atleta del Singto Team.

 

UN GRANDE EVENTO CHE MERITA SENZ’ ALTRO UNA REPLICA

Negli altri match del serale, pari nell’ incontro di MMA fra Labellarte e Badessa e vittorie ai punti per Abdo contro Costa, Aguillard su Gehri, Barchi contro Gallo, Bah su Garagiola e Alaimo contro Lopes.

Comunque un evento di ottima fattura che premia l’ impegno di Marco Re e soprattutto si propone come un altro dei momenti clou della Lombardia targata FIGHT1.

 

RISULTATI

B 60 kg FCR Costa (Leone Petrosyan) vs Abdo (Dynamic 1986) vince Abdo ai punti

B 72 kg FCR Aguilard (Accademia Europea) vs Gehri (Bellinzona) vince Aguilard ai punti

B 63,5 FCR Barchi (Leone Petrosyan) vs Gallo (Hurricane) vince Barchi ai punti

B 70 kg MT Bah (Singto Gym) vs Garagiola (Glory of Fighters) vince Bah ai punti

B 62 kg FCR Alaimo (Team Novello) vs Lopes (Bellinzona) vince Alaimo ai punti

CL.A 70 kg MMA Badessa (Leone Petrosyan) vs Labellarte (Seconds out) pari

A 65 kg FCR Scarano (King Fight Club) vs Riccardi (Thai Gym Bologna) vince Scarano ai punti

A 68 kg MT Anderson /Sporting Club) vs Gnocchi (Int. Fighters Gym) vince Anderson k.o 2° round

A 72 kg MT Pillet (Singto Gym) vs Campus (Sanpayak) vince Campus k.o 1° round

SEL. OKT 60 kg Flumeri (Leone Petrosyan) vs Aasila (Thai Gym Bologna) vince Flumeri ai punti

A 71,5 kg Tieni (Accademia Europea) vs Ivaldi (Sanpayak) vince Ivaldi ai punti

FOTO DI STEFANO CASONATO

Categoria: News






TIENI ALTA LA GUARDIA E SEGUICI