low-kick-3589.jpg

LUCTOR FIGHT ON THE RING

LUCTOR FIGHT ON THE RING

20 novembre 2018

di Pietro Falco

Buona la prima per l’ormai collaudato Team del Luctor Cage Fighting capitanato da Falco Pietro, Alberto Tesi, Francesco Gori ed Elia Gentili.

Il Team ormai ci ha abituato a grandi spettacoli da Gabbia come Luctor MMA e da Tatami come Pistoia Challenge ,eventi affermati nel panorama Nazionale, ma questa volta il Team ha voluto spingersi oltr , mettendo su un ottimo Evento da Ring che per essere alla sua prima edizione ha fatto contare oltre 600 partecipanti ed una giornata intera dedicata al Fighting.

Numeri importanti che danno conferma dell’ottimo lavoro fatto dagli organizzatori, ma soprattutto del buon lavoro che svolgono i Team nelle loro sedi, preparando ed incitando i giovani a mettersi in gioco per superare i loro ostacoli e raggiungere i propri obbiettivi sportivi, con la conferma che l’unione fa la forza ed il duro lavoro di anni sta portando i propri frutti.

La giornata parte con un piccolo ritardo ma grazie al buon lavoro dei giudici e dell’organizzazione si riesce a rispettare i tempi previsti senza provocare malumori o scontenti dovuti a lunghe attese.

I primi a rompere il ghiaccio sono i bambini della Fight Gym Larciano e Top Fight Pistoia che si esibiscono dando vita ad una bella prova tecnica e di buon senso molto apprezzata e di grande valenza visto che rappresentano il nostro futuro.

A seguire si parte su due aree gara ,Ring e Tatami con MMA Tecnica (light) e Fight Code Tecnica (light), con più di 60 match disputati e molti ragazzi provenienti da tutta la Toscana e anche da altre regioni, che hanno avuto la possibilità di avere il primo approccio alla competizione dando vita ad ottime performance ed acclamati da un caloroso pubblico.

Alle 18 puntuali, come da programma, viene riallestita l’area e si parte con il contatto pieno sul ring, dove abbiamo potuto assistere a ben 11 match entusiasmanti che hanno infiammato il Palavinci.  Ovviamente il  contatto pieno ha sempre il suo fascino, non solo per la potenza dell’espressione tecnica e la possibilità del ko ma anche perché solitamente questi fighter hanno più esperienza e riescono a dare vita a dei match molto belli sia sul piano tecnico/tattico che atletico.

Abbiam o avuto la fortuna di assistere a delle vere battaglie con molti cambi di fronte, uno spettacolo senza alcun risultato scontato ma sempre sul filo dell’ incertezza.

 

I RISULTATI

Aprile VS Ricci  vince Ricci (intervento medico 2°round)

Daniel Barbi VS Ruggi vince Barbi (punti)

Cuti VS Ganaj vince Cuti (punti)

Bordoni VS Romei vince Bordoni ( punti)

Jabar VS Haderaj vince Haderaj (KO Tecnico)

Schiano vs Primerano vince Schiano (punti)

Costa VS Dainelli vince Dainelli (punti)

Ruggero VS Hoxha vince Ruggero (Ko Tecnico)

Guerrini VS Andreani vince Andreani (punti)

Xhaferaj VS Recchia vince Xaferaj (punti)

Armetta VS Gerardi vince Gerardi (punti)

 

Categoria: News






TIENI ALTA LA GUARDIA E SEGUICI