CARLO DI BLASI

EFFETTO BELLATOR : VOLA FIGHT1 LAZIO!

EFFETTO BELLATOR : VOLA FIGHT1 LAZIO!

29 maggio 2018

Anche nel Lazio l’arrivo di uno dei nostri gala di prestigio, Bellator Roma, fa volare le adesioni a Fight1 in Regione e soprattutto l’attività degli atleti dell’area territoriale dove si organizza l’evento.

Già le selezioni Nazionali per Oktagon sono aumentate di numero, soprattutto per l’arrivo in gara degli atleti di Lazio e Toscana. È di settimana scorsa la sfida, a Forte dei Marmi a Ludus Magnus di Ciro Varriale, tra il toscano Fatmir Gordi (Spartan Dojo Bandini) e Andrea Storai (Pitbull Team kickboxing di Tivoli), incontro vinto da Gordi per K.O. al 5° round dopo un match durissimo e molto conteso, che ha aperto al toscano la via per Bellator Roma.

Arrivate le adesioni di diverse nuove società con personaggi già noti per il loro “pionierismo” tra i quali il New Imperial Club del maestro Ciro Cortese. Tra le più interessanti per la presenza di atleti titolati sono di sicuro: Hung Mun Roma, che ha tra le sue file il prospect Michele Martignoni e il Kickboxing Team Maccaroni che annovera Antonio Campagna e SSD Impact Roma a cui è iscritto il ben noto campione WAKO Gabriele Casella.

“Questo risultato premia l’ottimo lavoro fatto nei confronti dei classe A in questi anni - ha dichiarato Carlo DI Blasi - che trovano nei nostri gala lo sbocco naturale per la loro carriera.

Questo ci sprona ancor di più a impegnarci nei loro confronti in una politica di aumento di gala e delle selezioni per dare modo agli Italiani migliori di trovare il terreno di scontro ideale per stabilire chi sia il miglior fighter categoria per categoria. E Roma sta diventando il terreno ideale.

Nel Lazio inoltre grazie all’arrivo di così tante e titolate società sarà possibile organizzare più tornei e mi sento fin d’ora di confermare a Roma, anche per il 2019 i nostri Campionati Nazionali Assoluti”.

Categoria: News






TIENI ALTA LA GUARDIA E SEGUICI