angelo-oliva-e-marco-monticellii-3867.jpg

CAMPIONATI REGIONALI DI GRAN SUCCESSO PER OLIVA E SKYWARD NAPOLI

CAMPIONATI REGIONALI DI GRAN SUCCESSO PER OLIVA E SKYWARD NAPOLI

20 dicembre 2018

di Gianmario Girasole 

Bellissima organizzazione di Angelo Oliva e della ASD Skyward Napoli per la prima fase regionale Campania 2018/2019 arricchita dal Torneo Open Leone “Waiting for Skyward Fight Night”, disputata domenica 2 dicembre 2018 nella bellissima sede della Polisportiva ROSSOMANIERO sita in via Pomponio Gaurico nel quartiere Fuorigrotta di Napoli. La gara è stata arricchita da un allestimento impeccabile ed un intermezzo dedicato agli sport del ring a contatto pieno, accompagnata da alcuni intermezzi spettacolari che hanno confermato come sport da combattimento e divertimento siano sempre un mix di gran successo.

LA COMPETIZIONE

La competizione ha lanciato i punteggi iniziali della 1ª fase regionale per definire la griglia dei ragazzi della Campania che potranno partecipare ai prossimi Campionati Nazionali Fight1 programmati a Pescara il 3-4-5 maggio 2019. Nelle discipline a contatto pieno del Fight Code Rules e Kick accederanno ai prossimi Campionati Nazionali i primi due classificati di ogni categoria, pari merito non ammessi. Nel contatto leggero del Fight Code Tecnica e Kick Tecnica accederanno i primi sei classificati di ciascuna categoria con pari merito ammessi. La grande partecipazione da diverse regioni oltre che da tutta la Campania ha confermato le attese intorno all’evento napoletano, per una grande giornata di sport che ha confermato quanto la collaborazione sia proficua e ripaga gli sforzi profusi per organizzare tutto impeccabilmente.

I NUMERI DELLA GARA

Il cartellone ha presentato 78 match tutti disputati e validi per acquisire punteggio per la qualificazione regionale da parte dei 150 atleti in gara. Grande fair play ed equilibrio tra i competitori. Il livello tecnico espresso è stato molto buono. Presenti 24 club con la maggior parte delle società sportive della Campania ed inoltre club da Molise, Calabria, Puglia, Abruzzo e Sicilia. Ricordiamo Thai Club di Eduardo Sirignano, Barone Gym di Massimiliano Barone, Fighter Team Vesuvio di Giovanni Indolfi, New Generation Larino di Iolanda Rossi, Tiger Sporting Club Angri di Gaetano Verziere e Peppe Russo, Sport Ring Catanzaro di Paolo Morace, Fight Club Gym Andria di Fabio Matera, MDA Cocoon Sant’Anastasia di Luigi Ercole, Team Castellano Jumping Torre del Greco di Vincenzo Castellano, Sporting Center Pontecagnano di Valerio Farina e Marzia Davide, Nagar dei fratelli De Blasiis, San Shou Thai Club Cava dei Tirreni di Italo Mosca, Team Cavese, Team Muay Thai Nak Su Casapulla di Raffaele Vitale, Milleculure Sport di Massimo Caramiello, Lionheart Mugnano di Luca Maisto, Training Day Team di Jefferson De Filippis, Scuola Arti Marziali NE.MI.DO. Battipaglia di Nestore Miceli, Fight Clubbing Pescara di Andrea Sagi e Maurizio D’Aloia, Team Life di Piergiorgio Mangiapia, Team Scarcella Messina di Eliseo Scarcella, Trinacria Team Muay Thai di Bruno Botindari, Lions Fighter Cimitile di Antonio Guadagno e naturalmente Skyward Napoli di Angelo Oliva. L'impressione generale sulla gara è stata ottima. Un ringraziamento è doveroso per tutti.

I GIOVANI E LA NUOVE CATEGORIA SPERANZE

La grande partecipazione di nuovi giovani ha confermato l’interesse come negli anni precedenti, in una bella giornata di sport che ha visto tanti ragazzi esprimere il proprio talento. Saranno proprio alcuni di loro i campioni del futuro. L’attività giovanile delle nuove categorie agonistiche Speranze 10-12 anni nel contatto leggero sarà fondamentale per trasmettere in modo corretto valori sani e forgiare nelle palestre le nuove generazioni.

I MATCH CLOU WAITING FOR SKYWARD FIGHT NIGHT

Merita una menzione speciale l’intermezzo dedicato dal maestro Angelo Oliva agli sport del ring a contatto pieno con alcuni match particolarmente belli e dedicati a presentare il suo prossimo gala serale di sport da combattimento denominato appunto SKYWARD FIGHT NIGHT. Francesco Allocca del Thai Club ha fatto valere la sua maggiore esperienza sul promettente Salvatore Oliviero del Team Castellano Jumping. Rosario Lepre dello Sporting Center e Gennaro Sorbo del Team Muay Thai Nak Su si sono equivalsi in tutte le fasi del combattimento. In un match esplosivo Elvis Acunzo della Nagar Futura è riuscito a contenere e controbattere tutti i tentativi di Domenico Esposito del club MDA Cocoon. Bellissimo rientro di Marco Monticelli della Skyward Napoli che ha prevalso sul volitivo e tenace Francesco Carpagnano della Trinacria Team Muay Thai. Fabio Manzi della Barone Gym non è riuscito a ribaltare l’esito della rivincita che lo ha visto contrapposto a Francesco Truscello del Team Scarcella. Questi ultimi tre match menzionati sono stati in effetti i migliori tre incontri che ha potuto ammirare il numeroso pubblico del Rossomaniero presente in modo massiccio per tutto l’arco della manifestazione sportiva

IL RINGRAZIAMENTO AGLI SPONSOR CAMPANI

Un apprezzamento particolare è rivolto agli sponsor locali della manifestazione per la loro vicinanza e sostegno. E’ anche grazie al loro supporto che è possibile ampliare la risonanza e visibilità di questi eventi sportivi a beneficio di tutto il movimento. Sono ben noti gli effetti della medianicità e interattività che accompagnano gli eventi di Fight1 a 360°. Ringraziamo e ricordiamo: ALS POWER, UP GREEN E-BIKE, VIKTORIA PLATZ, HERR DANIEL, TUCADAL CLASSIC, ULN LIFE, DEFA SRL, INGEMATICA, COOKING ANGEL.

LEONE SEMPRE SPONSOR TECNICO AMICO DI FIGHT1 CAMPANIA

Un ringraziamento doveroso è rivolto a LEONE SPORT per l’incessante storico ed apprezzato brand di equipaggiamento tecnico made in Italy e si nota la qualità degli equipaggiamenti che offre. I ragazzi sono ben lieti e orgogliosi di indossare le stesse protezioni dei grandi campioni che preferiscono l’accuratezza e la sicurezza dei prodotti LEONE.

LO STAFF

Al Rossomaniero di Napoli è stata encomiabile la partecipazione operosa di tutti gli atleti, tecnici e dirigenti intervenuti, ben coordinati da Angelo Oliva. Molto fluido lo svolgimento della gara grazie al supporto dell’ing. Giuseppe Rocco, Valerio Farina, Francesco Migliaccio e dei medici di gara dottori Augusto Barone e Lorenzo Principe. Gli ufficiali di gara sono stati ben diretti da Leonardo De Blasiis e Gennaro Sisonna. Ottimo il servizio d’ordine fornito dai ragazzi della Skyward: Daniele De Masi, Antonio Morra, Gianluigi Cosenza, Davide Sepe e Massimiliano Santoro. Un plauso e ringraziamento va alla brava speaker Angela Cicatiello. Molto bello l’intrattenimento offerto dalla scuola di danza DREAM BALLET FUORIGROTTA.  

I COMMENTI ALLA GARA

Molto soddisfatto l’organizzatore dell’evento, Angelo Oliva: <<Sono molto felice per il riscontro e la buona riuscita dell’evento. Credo molto nella promozione di buoni eventi per lo sviluppo e visibilità dei nostri sport da combattimento che ritengo attrattivi di attenzione per loro natura insita. Un ringraziamento sentito va a tutti gli amici che hanno collaborato con noi per l’ottima riuscita della gara.>> Il referente regionale e consigliere nazionale Fight1 Francesco Migliaccio si è detto altrettanto soddisfatto e ha commentato così : <<Abbiamo inaugurato nel migliore dei modi la nuova serie di eventi che arricchirà la stagione sportiva 2018/2019. Continueremo a collaborare tutti come è nello spirito che anima Fight1 Campania per offrire belle occasioni sia negli eventi regionali che in giro per la penisola e l’estero. Attività e visibilità sono fondamentali per una crescita costante. >>

Categoria: News



Documenti scaricabili





TIENI ALTA LA GUARDIA E SEGUICI