D' Isanto

ANCHE D’ INVERNO EVOLUTION FIGHT “SPACCA” – I RISULTATI

ANCHE D’ INVERNO EVOLUTION FIGHT “SPACCA” – I RISULTATI

18 dicembre 2018

di Gianmario Girasole

Grande attesa per il vernissage invernale di “Evolution Fight”, per la prima volta nella splendida e rinnovata location del Palazzetto Tricomi, e puntualmente il galà organizzato da Bruno Botindari e Liliana Voicu registra un tutto esaurito che comunque era nell’ aria con circa 1000 presenze, confermandosi il top event FIGHT1 del Sud, e stavolta c’ è anche da annotare lo strepitoso successo del Campionato Regionale organizzato dall’ attivissimo Comitato Siciliano, che ha portato nel pomeriggio allo svolgimento di oltre 100 match di light e contatto pieno, a conferma che FIGHT1 in Sicilia “tira” e soprattutto il lavoro organizzativo del Comitato locale viene ampiamente premiato.

 

GRANDISSIMO MATCH FRA D’ ISANTO E ANIC

Il match valevole per il titolo mondiale WKU dei 63,5 kg vedeva impegnati Luca D’ Isanto e Milos Anic; sono stati 5 round di autentica battaglia, Anic è fighter fortissimo e di grande tecnica e potenza mentre D’ Isanto fa della generosità e determinazione le sue armi principali.

Entrambi molto corretti si sono dati battaglia fino alla fine del match, e in un incontro veramente equilibrato i giudici hanno premiato il grande finale dell’ italiano, che al termine cinge con gioia la prestigiosa cintura (foto).

Senz’ altro un incontro da rifare per la gioia degli spettatori che vi assisteranno.

 

“URAGANO” CARRARA

Molto bello anche il match fra Coriolano e Carrara; i primi 2 round hanno visto il toscano cercare di imporre il suo stile e Coriolano ribattere colpo su colpo, in virtù anche della sua ottima boxe; nel terzo round Carrara si scatena, cambia improvvisamente il ritmo accelerando e tempestando il suo avversario di colpi.

Dopo circa 1 minuto e 3 conteggi arriva il k.o che premia Carrara, ma onore anche a Coriolano che ha tentato di resistergli in tutti i modi.

 

RITORNO VINCENTE PER CICERONE

Molto atteso anche il ritorno di Salvatore Cicerone, opposto a Matteo De Rosa; il match è vibrante ma Cicerone è molto ben preparato e nonostante i tentativi di De Rosa l’ incontro si conclude con un k.o che vede Cicerone alzare le braccia al cielo.

 

GARGANO TRIONFA SU SANTOSTEFANO

Altro ritorno molto atteso era quello di Santostefano, amato ed acclamato dal suo pubblico che ne apprezza la grande generosità; purtroppo però il fighter di Rosolini sembra accusare ancora a livello mentale i postumi del k.o subito la scorsa estate da Vittorio Iermano, infatti rimane come bloccato sotto la furia di Gargano che invece attacca a testa bassa e alla fine vince con ampio merito.

 

BLANDIZZI SI IMPONE CON GRANDE AUTORITA’

Appena 22enne ma già dotato di grande personalità unita a un’ ottima tecnica, Salvatore Blandizzi conduce il match contro Giuseppe Santonocito e vince dopo 3 round in cui sciorina un repertorio thai di grande livello.

Fighter veramente interessante e pronto per salire ancora di più.

 

PORTALE BATTE WALI PER SQUALIFICA

Peccato per questo match concluso prima del tempo per la squalifica di Yaya Wali, che ha portato alla vittoria Samuele Portale.

L’ atleta di colore è dotato di grandi mezzi fisici ma deve imparare a controllare le sue reazioni e soprattutto la corretta esecuzione delle varie tecniche senza commettere delle scorrettezze; il suo maestro è molto competente e gli insegnerà senz’ altro a correggere questi difetti.

Samuele Portale lo conosciamo già molto bene; fighter di grande sostanza e intelligenza tattica, d’ altronde la sua scuola di provenienza in questo senso non lascia dubbi, ha cercato di combattere ma l’ epilogo l’ ha costretto a vincere per squalifica.

VITTORIE PER SAMPOGNARO, GRECO E URZI

Bella vittoria per Michelle Sampognaro contro Sara Bardazzi per k.o.t; l’ atleta del Trinacria Team appare ad ogni match sempre più sicura e consapevole della sua forza, e anche stavolta vince nonostante la resistenza della sua avversaria.

Altra conferma per Domenico Urzi che batte ai punti dopo un grande match Nicolas Nomal, che controbatte in tutti i modi ma alla fine getta la spugna.

Bellissimo l’ abbraccio fra i due fighter alla fine del terzo round, e questa sportività da sola varrebbe il prezzo del biglietto, anche se l’ ingresso era gratuito.

Vittoria quindi per Matteo Greco, autore di un’ ottima prova contro il lussemburghese Matahieu D’ Ales.

 

ANCHE GLI JUNIORES SODDISFANO LE ASPETTATIVE DEL PUBBLICO

Molto combattuti anche i 3 match che hanno aperto il galà; Sara Di Bella batte ai punti Carlotta Dama con una prova convincente, con l’ atleta toscana che forse paga un po’ troppo l’ emozione di trovarsi per la prima volta in un contesto di questo livello.

Ottima prestazione anche per Osama Latif, altro atleta della scuderia Botindari-Voicu, che vediamo crescere in prestazione ogni volta che  combatte, e vittoria anche per Eric Pastore che batte per k.o Matteo Cortese con un preciso colpo al fegato.

Alla fine tutti contenti e soddisfatti, il pubblico come gli organizzatori, e appuntamento alla prossima estate in Piazza Garibaldi, dove penso proprio che vedremo un altro grande galà.

Prossimamente su samurai Fight Mag il report completo con le splendide foto di FIGHT ACTION – FATON AGOLLI

 

 

I RISULTATI

MT JUN 57 KG Di Bella (Kombat Spirit) vs Dama (Kurosaki Dojo) vince Di Bella ai punti

FCR JUN 57 KG Dewaele (Team La Mouret) vs Latif (Trinacria Team) vince Latif ai punti

FCR JUN 71 KG Cortese (Team La China) vs Pastore (Il Culto) vince Pastore per k.o

MT CL C 63,5 KG Greco (Combat Club Puglia) vs D’ Ales (Luss.Sand) vince Greco ai punti

MT CL C 65 KG Bardazzi (Kurosaki Dojo) vs Sampognaro (Trinacria Team) vince Sampognaro k.o.t

FCR CL A 70 KG Wali (Mazara Combat) vs Portale (Pitbull Gym) vince Portale per squalifica

MT CL C 79 KG Nomal (Luss. Sand) vs Urzi (Trinacria Team) vince Urzi ai punti

TITOLO MONDIALE WKU FCR 63,5 KG Anic (Malta Team Noel) vs D’ Isanto (Fighting Club Valle d’ Aosta) vince D’ Isanto ai punti

FCR CL A 76 KG Coriolano (Brothers of Fighting) vs Carrara (Kurosaki Dojo) vince Carrara per k.o 3° round

MT CL A 73 KG Santonocito (The Punisher) vs Blandizzi (Trinacria Team) vince Blandizzi ai punti

FCR CL A 67 KG Cicerone (Muay Thai Mania) vs De Rosa (Combat Club Puglia) vince Cicerone per k.o 2° round

FCR CL A 85 KG Gargano (Fight Club Gym 1982) vs Santostefano (Trinacria Team) vince Gargano ai punti

Categoria: News






TIENI ALTA LA GUARDIA E SEGUICI